Cosmetici naturali fai da te

I cosmetici bio vanno di gran moda e le ragioni del successo sono facilmente comprensibili, sia dal punto di vista della salute che della tutela dell’ambiente. Alle volte, però, dimentichiamo che abbiamo numerosi  cosmetici naturali poco costosi e facili da reperire, sono, infatti, già presenti nelle nostre cucine. Magari si tratta di ricette di bellezza che usavano le nostre nonne o provengono dalla tradizione orientale, soluzioni naturali per viso, corpo e capelli che potremmo provare facilmente.

I Chiodi di Garofano contro l’alito cattivo

Se avete mangiato un piatto con l’aglio avete fatto bene! Oltre alla bontà, l’aglio rafforza il sistema immunitario, è un antibiotico naturale, riduce il colesterolo, favorisce la crescita dei capelli e svolge numerosi effetti benefici. Però lascia l’alito cattivo, ma per questo arrivano in soccorso i chiodi di garofano. E’ sufficiente masticare i chiodi di garofano secchi per ripulire l’alito quando è necessario. 

Aceto di Mele per le macchie della pelle

L’aceto di mele è un toccasana per la pelle, possiamo, ad esempio, usarlo per la pulizia del viso, come una sorta di tonico naturale. Versiamo alcune gocce di aceto di mele biologico su un dischetto (magari riutilizzabile così da ridurre i rifiuti) poi tamponiamo il viso.  Se abbiamo la pelle sensibile, o preferiamo procedere per gradi, possiamo diluirlo con acqua (al 50%).

Con l’aceto di mele detergeremo in profondità, ma senza risultare aggressivi, anche considerando che il suo PH è davvero simile a quello della pelle. L’aceto di mele è utile anche per eliminare i residui dannosi dell’acqua (ad esempio il calcare), stimolare la circolazione sanguigna e regolare il PH fisiologico. 

L’aceto di mele ci aiuta, inoltre, a contrastare le macchie della pelle, un tema che interessa tutti noi con il passare degli anni. Svolge, infatti, un’azione schiarente: è sufficiente applicare qualche goccia di aceto di mele sulla macchia lasciando agire per circa una mezz’ora prima di risciacquare sotto l’acqua fredda.

Il Limone per brufoli, punti neri e occhiaie

Anche il limone, ricco di vitamina C e acido citrico, ha molteplici utilizzi estetici. Le naturali proprietà astringenti lo rendono nostro alleato contro pori dilatati, punti neri e brufoli.

Per intervenire sulle impurità della pelle a scopo preventivo, possiamo picchiettare il limone sul viso. Volendo possiamo unire la camomilla, dalle note proprietà antinfiammatorie, se la pelle è irritata o particolarmente sensibile.

Il limone ci può donare uno sguardo riposato e sano riducendo le antiestetiche occhiaie. Prima di ricorrere al correttore, proviamo con un dischetto imbevuto di limone da passare sotto gli occhi. Non dimentichiamo, infine, che, come l’aceto di mele, può schiarire le macchie della pelle.

Bustine di te’ e ghiaccio per gli occhi stanchi

Questo suggerimento non solo è naturale, ma anche a impatto zero, visto che si parla di riutilizzare intelligentemente i rifiuti. Amate bere il te’? Allora conservatene i filtri in frigo dopo averli usati: sono utili in caso di occhiaie e occhi stanchi e gonfi. E’ sufficiente posizionare le bustine fredde sugli occhi lasciando agire un quarto d’ora mentre vi rilassate. Sciacquate poi con acqua fresca e ammirate gli effetti naturali della caffeina e dei polifenoli presenti nel te’. 

Anche il ghiaccio arriva in nostro soccorso in caso di allarme le occhiaie. Possiamo avvolgere i cubetti di ghiaccio in un tovagliolo di cotone e passarli delicatamente sotto gli occhi. Il ghiaccio, inoltre, offre un’alternativa naturale al primer. E’ sufficiente strofinarlo dopo la crema idratante e prima del make up per fissarne gli effetti.