Cos’è il face building?

Acquisti creme e ti sottoponi a trattamenti per mantenere la pelle giovane e tonica? Ottimo, è importante un aspetto tonico e sano, ma ti ricordi di allenare i muscoli? I muscoli facciali vanno allenati come tutti gli altri e pochi minuti al giorno dedicati alla ginnastica per il viso e collo ci aiutano a combattere il passare del tempo.

Il face building è una disciplina davvero molto interessante che può migliorare la nostra qualità della vita facendosi sentire più belli e sicuri di noi.

Di seguito illustriamo alcuni esercizi di base che possono aiutare a mantenere la pelle elastica, prevenendo e riducendo le rughe. Prima, però, ampliamo la nostra visione, ricordando che siamo un’unità, sia nel senso che siamo unici sia nel senso dell’unione mente e corpo. 

La postura fa venire le rughe

Sappiamo che quando siamo pensierosi o arrabbiati le nostre espressioni corrucciate possono favorire la comparsa e l’aggravarsi delle rughe, ma questa è solo la punta dell’iceberg. 

Il modo in cui mastichiamo, portiamo la borsa, incurviamo la testa sullo smart phone etc…influenzano la nostra bellezza per non parlare poi della respirazione. Il gesto innato può essere fonte di molti problemi oppure essere estremamente benefico per la forma fisica e mentale. 

La respirazione consapevole ci aiuta a ossigenare profondamente i tessuti, a rilassarci o a ritrovare le energie, a migliorare la circolazione, a mantenere una corretta postura e molto altro ancora. 

A proposito della postura, ecco un’altra protagonista del nostro benessere. La postura sbagliata può rallentare la circolazione, affaticarci, bloccare gli organi interni, causare tensioni etc…

In breve la postura e la respirazione possono velocizzare o rallentare l’invecchiamento, in un’ottica più olistica rispetto a quella comunemente diffusa. 

Le rughe sono temibili e non sono sufficienti trattamenti di bellezza, occorre intervenire anche su stile di vita, senza dimenticare postura e respirazione. 

Anche per questa ragione gli esercizi di ginnastica facciale prevedono innanzitutto di ritagliarsi un momento per sé, per respirare e dirigersi verso l’alto, in senso figurato e fisico. 

Prima degli esercizi per il viso contro le rughe impariamo a respirare profondamente, attivando il diaframma. Dobbiamo, inoltre, rilassarci, concentrando l’attenzione sulle zone del corpo maggiormente contratte. Raddrizziamo la schiena, eleviamoci verso l’alto e apriamoci, offriamo ai polmoni spazio per espandersi.

Esercizi di ginnastica facciale

Siamo pronti per allenare i muscoli del viso? Prima però una breve preparazione, anche in questo caso serve un po’ di riscaldamento e alcuni consigli di base. 

  • Manteniamo una postura corretta, con la schiena dritta e il mento sollevato. 
  • Facciamo respiri profondi: l’ossigenazione è benefica per la salute e la bellezza.
  • Notiamo se siamo contratte e in quale zona del corpo in particolare. Generalmente sulle spalle si porta il peso della tensione. Per rilassarle è sufficiente ruotarle indietro per cinque/sei volte poi ripetere in avanti. Fate rotazioni complete, alzando le spalle e compiendo ampi movimenti, aiutandovi anche con la respirazione profonda. 

Esercizio per il contorno occhi

Tutti sappiamo quanto un contorno occhi affaticato e segnato ci faccia apparire in cattiva salute e sentire a disagio. Per guardare il mondo con occhi nuovi, rilassati e tonici, proviamo alcuni esercizi. 

  • Davanti allo specchio posizioniamo gli indici ai lati degli occhi e solleviamo la pelle verso l’alto e verso l’esterno. Volendo possiamo mettere i medi in prossimità degli angoli interni degli occhi. Il movimento andrebbe ripetuto per una quindicina di volte in modo da distendere la zona del contorno occhi.
  • Rilassiamoci per una decina di secondi, respirando profondamente. Non dimentichiamo mai quanto sia importante il respiro per ossigenare i tessuti e favorire il ricambio cellulare. 
  • Ora alziamo gli indici sopra le sopracciglia e ripetiamo l’esercizio sempre con movimenti verso l’alto. Possiamo mettere i pollici sotto gli zigomi tenendoli fermi, in modo da avere maggiore stabilità.

Esercizio per i muscoli degli occhi

Un massaggio per gli occhi stanchi, molto veloce e semplice, perfetto da eseguire anche seduti davanti allo schermo del computer.

  • Mettete le mani sugli occhi accennando una forma a coppa, in modo da non toccare direttamente gli occhi, ma posizionando i polpastrelli sulle sopracciglia. 
  • Fate dieci movimenti circolari in senso orario.
  • Ripete dieci movimenti in senso antiorario.

Esercizi per i muscoli della bocca

Passiamo alla ginnastica facciale per la bocca, per un sorriso sempre giovane. Alcuni  esercizi di ginnastica facciale semplici e divertenti ci possono aiutare a definire il viso e a contrastare il codice a barre, le rughette verticali.  

Esercizio 1: il bacio

  • Diamo un bacio poi facciamo un sorriso il più ampio possibile, possiamo aiutarci con le dita a sollevare i lati della bocca verso l’alto. Ripetiamo per 10/15 volte. 

Esercizio 2: un sorriso forzato

  • Posizioniamo gli indici ai lati della bocca e facciamo pressione.
  • Cerchiamo di fare un sorriso superando l’opposizione delle dita. 
  • Proviamo a mantenere il sorriso forzato per cinque secondi. Ripetiamo per cinque volte. 
  • Ora sorridiamo mentre facciamo nuovamente pressione agli angoli della bocca. 
  • Attiviamo per bene i muscoli delle labbra, sforzandoci di stringere le labbra in un sorriso per superare la pressione esercitata dagli indici. 
  • Anche in questo caso cinque secondi di mantenimento della posizione e cinque ripetizioni.

Esercizi per le rughe sulla fronte

I segni del tempo sulla fronte sono chiamate anche rughe del pensatore e il motivo è evidente. Piuttosto che smettere di pensare è decisamente preferibile rilassare i muscoli con semplici esercizi di ginnastica viso adatti a uomini e donne. 

Massaggi sulla fronte con le nocche

  • Questa volta usiamo le nocche delle dita appoggiandole all’attaccatura delle sopracciglia.
  • Possiamo mettere un po’ di crema sulla fronte, così da far scivolare più agevolmente le dita.
  • Portiamo le nocche verso l’alto con movimenti rapidi.
  • Ripetiamo, sempre partendo dal basso diretti verso l’alto, per una ventina di volte. 

Dopo i movimenti verticali, concentriamoci sulle rughe orizzontali. 

  • Partiamo ancora dalla base delle sopracciglia, questa volta spostando le nocche verso l’esterno, in orizzontale.
  • Saliamo progressivamente dalle sopracciglia fino ai capelli disegnando linee parallele, sempre dall’interno all’esterno. 

Massaggi circolari sulla fronte

Per distendere la fronte corrucciata e allontanare i tanti pensieri quotidiani possiamo concentrarci a massaggiare piccole zone alla volta. Un trattamento localizzato che può rivelarsi molto utile per le rughe, così come per lo stress. 

  • Appoggia le tre dita centrali su una zona della fronte, avvicinandole fra loro. 
  • Muovi indice, medio e indice disegnando un cerchio, premendo sul viso.
  • Continua per una ventina di secondi. 
  • Ripeti in altre zone della fronte particolarmente bisognose di cure e relax.

Questi alcuni primi suggerimenti per scoprire le tante potenzialità della ginnastica per il viso. Se l’argomento vi potete approfondire leggendo libri con esercizi mirati. Non dimentichiamo, inoltre, il contributo di insegnanti esperti che ci possono guidare nell’apprendimento delle tecniche e degli esercizi più adatti ad ogni persona per allenare i muscoli del viso e mantenere giovane la pelle.